"La maggior parte della gente non si preoccupa di scoprire la verità, ma trova molto più facile accettare la prima storia che sente." Tucidide (406-397 a.c.)

"Odio gli indifferenti. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. L'indifferenza è il peso morto della storia. Vivo sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." Antonio Gramsci 1917





lunedì 25 luglio 2011

ARRIVA A CUBA LA CAROVANA DEI PASTORI DELLA PACE

Fonte. CUBADEBATE (tradotto personalmete)

La 22sima Carovana dei Pastori della Pace arrivò lo scorso venerdì 22 luglio all'Havana dopo aver persorso 130 città e raccolto più di cento tonnellate di aiuti umanitari per la pù Grande delle Antille.
Con slogan di Viva Cuba, Libertà per i Cinque e Abbasso il Blocco, 107 "caravanisti" arrivarono all'Aeroporto Josè Martì e furono ricevuti da Kenia Serrano, presidente dell'Istituto cubano di amicizia con i popoli (ICAP) , il reverendo Raùl Suàrez , direttore del Centro memoriale Martin Luther King Jr., e rappresentanti di diverse organizzazioni politiche e di massa.
La responsabile delle Relazioni Internazionali dell'Unione dei Giovani Comunisti, Leira Sanchez, disse ai "caravanisti" che il popolo e le nueve generazioni di cubani apprezza e ringrazia i loro sforzi per non lasciare morire le idee del reverendo LUCIUS WALKER e il fatto  di questo convoglio solidario è dedicato ai giovani. Allo stesso modo elogiò la decisione degli amici visitatori di continuare con lìimpegno di rompere il blocco che da 50 anni gli Stati Uniti impongono all'Isola, compito il quale Lucius, fondatore dell'iniziativa, morto nel settembre 2010, si dedicò con convinzione... Ellen Bernstein, codirettrice dei Pastori della Pace, commentò molti degli amici che oggi sono qui hanno viaggiato duramente un mese per molte città per far conoscere con vera passione la realità di Cuba. Inoltre aggiunse che nonostante  gli confiscarono sette computer alla dogana statunitense e affrontaroro altre avversità, poterono contare col supporto di cento amici dell'Isola....
...L'agenda dei visitatori a Cuba, che terminerà il prossimo  30 luglio, include interscambi con studenti artisti, scienziati, contadini e la partecipazione nella cerimonia di titoli di 20 giovani nordamericani che hanno studiato nella Scuola Latina Americana di Medicina.

PS: A proposito di istruzione, un posto d'onore spetta a Cuba riconosciuta dall'UNESCO come il miglior paese della regione nello studio cmparativo nella scrittura. Uno studio realizzato dalle abilità dello studente dell'America Latina e dei Caraibi, realizzado dall'Ufficio regionale di Educazione per l'America Latina e Caraibi (OREALC) ai bambin di terzo e sesto grado di 16b paesi della regione, dichiarò Cuba fra i primi posti, secondo un'informazione recente della Unesco.

Nessun commento:

Posta un commento