"La maggior parte della gente non si preoccupa di scoprire la verità, ma trova molto più facile accettare la prima storia che sente." Tucidide (406-397 a.c.)

"Odio gli indifferenti. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. L'indifferenza è il peso morto della storia. Vivo sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." Antonio Gramsci 1917





domenica 17 aprile 2011

ROBERTO SAVIANO: CHE DELUSIONE!!!!

   Alcuni mesi fa avevo appreso da un articolo la notizia dell'appoggio dell'INVASIONE di Israele sulla Palestina da parte di Saviano, ma pensando che poteva averla scritta chiunque avesse  un'antipatia per lo scrittore, il dubbio mi è rimasto fini al giorno 15 aprile c.a., giorno in cui purtroppo abbiamo perso un UOMO degno di essere  così chiamato, che ha dato la vita per il popolo della Palestina, VITTORIO ARRIGONI.
   Ho sempre avuto grande stima per Saviano - e rimane per questo- nell'aver avuto il coraggio di scrivere sulla MAFIA, di mettere a conoscenza nomi, ruoli e tutta la storia di uomini mafiosi del nostro paese, ma io penso che una persona attenta come è LUI,
che non trascura il minimo dettaglio per far capire gli esatti avvenimenti,
che parla in modo chiaro, trasparente, che non balbetta a chiamare i mafiosi criminali,
...ma è possibile che non usi la stessa COSCIENZA e ONESTA' INTELLETTUALE  nell'esprimere un giudizio di una invasione che ha tolto i diritti umani alle persone autoctone ? Valgono forse di meno i palestinesi uccisi rispetto ai nostri morti di mafia?
   Ricordati Saviano che mentre tu hai la scorta per ciò che pensi, VITTORIO ARRIGONI la scorta la faceva lui ai palestini, metteva il suo corpo come scudo affinchè potessero lavorare.
   IMPARA SAVIANO, IMPARA!




il video di VITTORIO in risposta a Saviano




Nessun commento:

Posta un commento