"La maggior parte della gente non si preoccupa di scoprire la verità, ma trova molto più facile accettare la prima storia che sente." Tucidide (406-397 a.c.)

"Odio gli indifferenti. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. L'indifferenza è il peso morto della storia. Vivo sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." Antonio Gramsci 1917





domenica 27 febbraio 2011

ITALIA, CHE PENA...!



   E' primavera,
   svegliatevi italiani!
   Non posso ancora credere che esistano cittadini disposti a credere, a difendere, ad applaudire quella specie di Presidente del Coniglio, scusate Consiglio!
   Sono molto arrabbiata, talmente inorridita da avere il coraggio di trovarmi faccia a faccia con il "codesto" e dirgli, scandendo bene le parole: "MI FAI SCHIFO, NON TI SOPPORTO PIU'".
   Com'è possibile credere alle sue dichiarazioni, alla sua politica (?), alle menzogne che racconta, e ben più grave è la consapevolezza che tutto questo sia ammissibile, che venga svolto e applicato presentando uno scenario ridicolo, vergognoso, da far apparire il nostro paese una barzelletta, il più grande show comico...Beh, alcuni dicono che "in fondo, viviamo in un pease democratico, siamo liberi e se il popolo lo ha votato vuol dire che ha il diritto di governare.." Ma quale libertà ci può essere se non c'è giustizia, e solo perchè eletto dal popolo non significa avere il diritto di imporre i suoi "valori" personali, dettare leggi ad personam, e stravolgere il programma di governo solo per salvarsi il culo dai suoi traffici illegali.
   Sono convinta che se ancora c'è chi lo sostiene e lo considera  un salvatore è perchè la maggior parte degli italiani sono ignoranti, mancano di cultura e vorrebbero essere simili e come Silvio: potenti, ricchi, vivere nel lusso, essere puttanieri, partecipare a festini, insomma avere la testa vuota e pensare che si possa campare vendendo anima e corpo.
   Silvio, sei lo zimbello del paese e del mondo intero...!!!
   Noi italiani, invece, che stiamo a guardare, a scuotere la testa, ...quando prenderemo veramente in mano NOI la situazione con una grande mobilitazione  di massa, ovviamente pacifica, ma non per un solo giorno, ma tanti, quanti ne occorrono affinchè la nostra indignazione faccia scuotere le coscienze dei "nostri" politici che no riescono (o non vogliono?) a far cadere questo governo insieme al caimano.
   C'è una cosa importante da sottolineare, che il popolo italiano non è pronto ad una indignazione così forte perchè, per fortuna, riesce ancora a mangiare , e finchè la pancia sarà sempre piena, ci sarà sempre qualcuno che gli svuoterà il cervello.
   Buon appetito Italia!
  

Nessun commento:

Posta un commento